In più di 200 alla Festa di KIM

Home / News / In più di 200 alla Festa di KIM

Più di 200 amici hanno partecipato, domenica 2 giugno, a “Kim e i coloro del mondo”, la festa annuale dell’Associazione Kim. Una serata di allegria, amicizia e condivisione, grazie all’impegno di tanti volontari, collaboratori, sostenitori, amici. Denso di appuntamenti il programma che, dalle 17.00, ha coinvolto grandi e piccoli.

Il giardino dell’Associazione si è trasformato in un teatro colorato con un fitto programma di spettacoli (dalle meravigliose musiche del Coro Franco Potenza, al ritmo della Nota Bene Cover Band, fino alle bolle di sapone di Imajika), stand con prodotti gastronomici (offerti -fra gli altri- da La Panchina di Roby, il Giardino del Pane, Angelo e i suoi amici) e le realizzazioni artigianali delle Botteghe di Ceramica e di Cucito di Kim.
E, non ultima, la mostra con il racconto fotografico della recente missione dell’Associazione in Costa d’Avorio, curata dall’Area Cooperazione.

Sul palco si sono alternate voci di membri dell’Associazione: Bernadette Guarrera, Vicepresidente di KIM, Maurizio Girometti, membro di Consiglio e Anna Maria Pacelli, pediatra referente dell’Area Sanitaria; testimonianze da parte di Associazioni e Fondazioni amiche, come la Bellincampi, la Haiku Lugano e la Curva degli Angeli, e – ancora – racconti di alcuni medici e rappresentanti degli ospedali con cui la KIM collabora ormai da tempo.
Fra questi Domenico Riitano Chirurgo Plastico, reponsabile di Domimedica e presidente di Tutti Per Uno Onlus (presente anche in veste di abile presentatore); Francesca Giansante, Assistente Sociale del Policlinico Gemelli; Antonella Guido, Psicologa del reparto di oncologia pediatrica del Policlinico Gemelli; Emanuela Monteferrario, Pediatra del reparto di Oncoematologia dell’Ospedale Bambino Gesù; Alessandra Modugno, responsabile dell’Ocularistica Italiana; Luca Massimi, medico di neurochirurgia pediatrica del Policlinico Gemelli.

KIM vuole dire il suo grazie a ognuno. A tutti i volontari che, instancabili, hanno curato ogni minimo dettaglio per la preparazione e la buona riuscita della festa. Dai fotografi agli animatori. Ma anche a chi “semplicemente” ha reso indimenticabile un momento con la sua presenza. Tante, tantissime persone…tutte insieme al fianco dei bambini meno fortunati. … tutti insieme siamo KIM.