Kimaccompagna: volontari al volante

Home / News / Kimaccompagna: volontari al volante

All’Associazione KIM, nelle scorse settimane, è nato Kimaccompagna: un nuovo ambito di volontariato, guidato dalla coordinatrice Elisabetta Tufarelli insieme all’équipe del Centro, che si propone di rendere sempre più efficienti i trasporti e gli accompagnamenti degli ospiti, grandi e piccoli, da Casa di KIM verso diverse mete.

Questa attività è da sempre sempre fondamentale per la vita del Centro: solo nell’anno 2018 sono stati effettuati con le tre autovetture della KIM (due macchine e un pullmino) più di 600 accompagnamenti da e per aeroporti e stazioni ferroviarie, strutture sanitarie e ospedaliere, questure, tribunali… ma anche luoghi dove trascorrere qualche momento di stacco da una quotidianità tanto difficile, specialmente nel fine settimana. 600 viaggi, senza contare quelli realizzati dai volontari con la propria automobile.

Accompagnare gli ospiti, per i volontari di KIM, è molto più che trasportare verso una data destinazione. “Il piccolo abitacolo di una macchina” – racconta Susanna, volontaria del gruppo – può diventare un luogo dove sentirsi al sicuro e dove poter parlare con serenità della propria vita e delle proprie speranze”.
“Mi sono improvvisato pilota di Formula 1 – aggiunge Francesco – quando, in mezzo al traffico, ho dovuto inseguire l’ambulanza che a forte velocità trasportava Karima e la sua mamma verso il Bambino Gesù. Sapevo quanto potesse essere importante per la madre, una volta raggiunto l’ospedale, vedere un volto amico vicino a sé e avere la certezza che, superata l’emergenza, sarebbe stata subito riaccompagnata a casa”.
Ecco l’energia e l’entusiasmo con cui i volontari accompagnatori – lo scorso maggio – si sono riuniti in un gruppo strutturato. Con la voglia di confrontarsi e lavorare insieme. E con un’idea condivisa: accompagnare con amore bambini e madri, perché il tragitto fatto insieme rappresenti una parentesi serena in giornate complicate. Accogliendo con un abbraccio chi sale e chi scende dalle auto della KIM.