Servizio Civile alla KIM? Scoprilo al nostro Open Day

Home / News / Servizio Civile alla KIM? Scoprilo al nostro Open Day

Servizio Civile alla KIM? Scoprilo al nostro Open Day

Se hai un’età compresa fra i 18 e i 28 anni scegli il Servizio Civile Universale all’Associazione KIM.

Novità! OPEN DAY KIM: sabato 28 gennaio dalle 10 alle 12 vieni a conoscerci direttamente in via di Villa Troili 46 (Roma).

Incontrerai i nostri piccoli ospiti con le loro mamme, l’équipe dell’Associazione KIM e potrai confrontarti di persona con i giovani che hanno fatto il Servizio Civile negli anni scorsi.
Conferma la tua presenza: scrivi a segreteria@associazionekim.it o chiama lo 06 66514479

Un anno insieme, per difendere il diritto alla cura dei bambini e mettere a frutto i tuoi talenti!

Anche per il 2023 l’Associazione KIM,  aderisce al progetto di Servizio Civile Universale in coprogrammazione con il CSV Lazio e offre 4 posti a ragazze e ragazzi pronti a mettersi in gioco e a vivere un’esperienza formativa e professionale indimenticabile con i bambini e le mamme accolti nel Centro d’Accoglienza di Via di Villa Troili 46, a Roma.

Leggi qui la scheda del progetto Accoglienza, Sostegno e Cura: un cerchio d’amore, che fa capo al programma “Salute: risorsa per la vita quotidiana – Rete GEC 2023”Il codice progetto è PTCSU0005022013878NMTX mentre per selezionare l’Associazione KIM come sede del tuo servizio civile il codice è 191904. 

Il progetto prevede un impegno di  25 ore a settimana (1145 ore annue) per 12 mesi. I volontari selezionati sottoscrivono con il Dipartimento per le Politiche Giovanili che ha emesso il bando un contratto che fissa, tra l’altro, l’importo dell’assegno mensile per lo svolgimento del servizio in € 444,30 (che potrebbe essere incrementato sulla base della variazione, accertata dall’ISTAT).

La domanda di partecipazione va presentata entro il 10 febbraio 2023 alle ore 14.00.

COME FARE DOMANDA? 

La prima cosa da fare è dotarti dell’Identità digitale con lo SPID, per poi presentate la domanda attraverso la piattaforma DOL, raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo  https://domandaonline.serviziocivile.it

Nel compilare la domanda, per selezionare l’Associazione KIM, ricordati di impostare i codici corretti del progetto: 

  • TITOLO DEL PROGETTO:
    Accoglienza, Sostegno e Cura: un cerchio d’amore
    CODICE PROGETTO: PTCSU0005022013878NMTX
    CODICE ASSOCIAZIONE KIM: 191904

(Trovi qui la Guida per la compilazione e la presentazione della Domanda On Line con la piattaforma DOL)

CHI PUÒ PARTECIPARE AL BANDO?

Possono candidarsi coloro che

  • abbiano età compresa tra i 18 e i 28 anni non superati;
  • siano cittadini italiani;
    o cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;
    o cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti.
  • Non abbiano riportato condanne anche non definitive per delitti legati ad armi e criminalità organizzata o superiori a un anno per delitti non colposi *

Non possono presentare domanda i giovani che:

  • appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;
  • abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale o universale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
  • abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando.

Possono presentare domanda i giovani che:

  • posseggano i requisiti richiesti;
  • abbiano interrotto il servizio per cause imputabili all’ente o alla malattia prima dei sei mesi di servizio.
  • abbiano svolto servizio civile con i programmi europei Garanzia Giovani, IVO4all o nei Corpi Civili di pace o, in caso lo stiano ancora svolgendo, a patto che la scadenza naturale del servizio sia successiva all’inizio del nuovo progetto.

Ribadiamo che: per fare domanda  i cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia devono dotarsi dello SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, con un livello di sicurezza pari almeno a 2.

Invece, i cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

CONTATTI:

Per altre info relative alla compilazione della domanda scrivi al CSV (serviziocivile@csvlazio.org).

Per domande relative all’Associazione KIM scrivi a  segreteria@associazionekim.it o chiama allo 06 66514479.

Cara volontaria, caro volontario
cosa farete durante il vostro servizio civile all’Associazione KIM?

Sarete accompagnati e inseriti gradualmente all’interno del Centro di accoglienza, attraverso momenti di formazione e di conoscenza  fra voi, con l’équipe dell’Associazione KIM e, naturalmente, con i destinatari del progetto (bambini e genitori ospiti).

Sarete coinvolti nelle attività dell’Associazione e, in particolare, lavorerete insieme agli operatori e ai volontari, acquisendo sempre più competenze e autonomia, nelle diverse attività quotidiane, fra le quali:

  • Attività di animazione ludico-ricreative per mamme e bambini
  • Accompagnamento in ospedale (o in altri luoghi, ove necessario)
  • Assistenza ospedaliera
  • Attività quotidiane per la gestione del Centro di Accoglienza
  • Organizzazione viaggi e gestione pratiche consolari
    Eventi e iniziative istituzionali, di comunicazione e raccolta fondi e di diffusione della Mission dell’Associazione KIM.

Avrete l’opportunità di crescere, sviluppare le vostre competenze, umane e professionali e rendervi davvero utili, ogni giorno.

Un anno che ti trasforma

Un anno che ti trasforma

“Il servizio civile è stata una di quelle scoperte che aspettavo da tempo…scopri mondi che erano lì a due passi da te, ma che non hai mai realmente conosciuto”.

La più bella scelta della mia vita.

La più bella della mia vita.

“È già passato un anno, volato.
Ricordo ancora il primo giorno.
Ammetto che ero piena di dubbi. Avevo fatto la scelta giusta?
Mi è bastato un altro giorno per poterlo capire… La risposta era sì”.